CENTRO STORICO "PARASIO"

 
Parasio Parasio Parasio Parasio
Parasio Parasio    
         

CENTRO STORICO "PARASIO"

Il termine "Parasio" o "Parrasio" è una corruzione dialettale del termine "Palatium" e fa riferimento all'intero nucleo abitativo di origine medievale. Collegato a Borgo Marina sia da un trenino, attivo però solo nel periodo estivo, e da un ascensore comunale, il centro storico mostra le caratteristiche classiche liguri ed in particolare della repubblica di Genova cui anticamente era figlia: piccoli carruggi stretti ed alti, case costruite in tempi e su piani diversi, un gran varietà cromatica; il tutto arroccato su di una collina a picco sul mare.
Di gran rilievo monumentale è il Palazzo Lercari-Pagliari nella facciata del quale elementi rinascimentali e medievali si fondono con singolare armonia. All'interno particolarmente rilevante risulta il "piano nobile" cui si accede attraverso uno scalone e la loggetta di sinistra: esso presenta soglie, portali, un caminetto in pietra nera scolpita di notevole finezza esecutiva ed uno stupendo soffitto in travi lignee a vista. Di proprietà del Comune in esso è previsto che trovi sede il "Museo Civico" da articolarsi su reperti storici, documentari, etnografici, archeologici, connessi con la storia di Imperia e del territorio.
Molto suggestivo è poi il "Belvedere della Chiesa Vecchia" posto sulla sommità del centro storico. Deve il suo nome dai resti ancora visibili della Vecchia Chiesa di san Maurizio sorta all fine XV sec. sopra i resti di una chiesa ancora più antica (gli storici ritengono addirittura che sia del IX sec.) a cui parteciparono in più riprese numerosi artisti provenienti da tutto il nord Italia. Nel 1837 con l'apertura al culto della nuova chiesa dedicata al santo portorino iniziarono le opere di demolizione della chiesa vecchia che distrussero così opere inestimabili ed otto secoli di storia dell'arte portorina. A memoria del luogo sacro che un tempo vi si ergeva si possono ben vedere alcune parti "superstiti" delle mura laterali; inoltre sulla sommità del belvedere è stata posta una croce in ferro battuto.

Fonte: "Guida di Imperia - Costa ed entroterra", Gianni de Moro, De Ferrari e Devega Editoria e Comunicazione, Aprile 2005.

 

Cucina appartamento n.1 Veduta panoramica di Imperia Camera da letto appartamento n.2 Oneglia - Piazza Edmondo de Amicis Cucina appartamento n.5 Scorcio Centro Storico Parrasio Veduta Spiagge Borgo Marina Piazza De Amicis - Biblioteca Civica Appartamento n.20 Appartamento n.27 Panorama Autunnale dal Molo Lungo Appartamento n.17 Porticciolo Calata Cuneo in notturna Camera da letto appartamento n.4 Porticciolo calata Cuneo Vista mare dalla Passeggiata degli Innamorati Appartamento n.27 Appartamento n.7 Spiagge Borgo Marina Basilica san Maurizio Camera da letto appartamento n.3 Cucina appartamento n.6 Vaso di gerani e fragole nella terrazza comune Camera da letto appartamento n.5 Giardini Parco Urbano Cucina appartamento n.10 Camera da letto appartamento n.1 Piazzetta sant'Antonio Modellino di imbarcazione al Museo Navale Camera da letto appartamento n.6 Camera da letto appartamento n.9 Villa Grock Cucina appartamento n.9 Parrasio Vista Duomo san Maurizio Banco Pescheria in via F.Cascione Pianta di aloe della Passeggiata degli innamorati Cucina appartamento n.3 Angoletto di vasi sulla terrazza comune Spiaggia del Parco Urbano Veduta Borgo Foce Appartamento n.18 Museo dell'Olivo ad Oneglia Particolare del Parco città di Rosario Particolare del Parco città di Rosario Spiagge di Borgo Marina Bouganville alla Marina di Porto Maurizio Chiesetta Maris Stella Baretto GIardinetti in Piazza della Vittoria Veduta del Mare dal Molo Lungo